domoarigato ad Eire, Milano 24-26 giugno. Un primo bilancio

Eire a Fiera Milano City, un solo padiglione, un costo elevato per accreditarsi come visitatori, una verticalizzazione spinta nel settore del real estate, con tutti gli operatori della filiera: advisors, property managers, developers, agencies e soprattutto, banche, fondi di investimento e tanti grandi masterplans. Prima fiera vera e propria per noi della domoarigato. Siamo ospiti nello stand dell’architetto Simone Micheli che ci ha permesso di toccare con mano un mondo, quello del real estate, fatto di un linguaggio e di operatori per noi nuovi.

domoarigato for simone micheli

C’è movimento, frenesia, interesse verso il nostro paese che, se pur oggi sta attraversando un momento difficile, è sempre uno dei paesi piú amati e desiderati. Peccato che il turismo italiano, nostro oro nero, non sia così valutato e considerato come una risorsa disgiunta dal patrimonio dei beni e delle attività culturali. Come ribadito più volte durante uno degli interessanti convegni a cui abbiamo partecipato, “Il new deal for Italian Tourism”  da Alessandro Cecchi Paone, che relazione c’è tra entertainment e Colosseo? Perchè i giovani vanno a divertirsi a Barcellona o Tel Aviv? Le stelle dei nostri hotel ed i servizi offerti, le tecnologie e le facilities a che livello sono?
domoarigato for simone micheli

Le tecnologie della domoarigato sono ancora un “tabù”…gli operatori sanno cosa significa domotica e pensano alle aperture dei cancelli o all’accensione della caldaia da remoto…features che fanno parte dell’automazione degli edifici. Ma quando scendiamo nel dettaglio e parliamo di sistemi integrati di intrattenimento audio-video e gestione della luce…una nebulosa li assale…Cosa penso? Che sarebbe necessario coniare un nuovo termine per la nostra specifica attività, che richiede competenze specifiche in ambito di integrazione di sistemi eterogenei e di programmazione software.

Di sicuro deve essere chiaro il risultato: i nostri sistemi sono ritagliati sulle esigenze di confort e di bellezza estetica dell’utente finale, non importa quale sia il contenitore che andrà ad ospitarli. Entrare in un ambiente – appartamento, spa, piscina, serra, museo, villa, yacht – ed essere accolti da uno scenario di benvenuto che modula la luce artificiale in base all’ora del giorno, combina musica e video, associa profumi, essenze o altri eventi programmabili, è di sicuro un’esperienza memorabile. Sedersi davanti al camino e guardare un film in alta definizione senza ricorrere a tre telecomandi diventa oggi un must.
Diciamo che da bene di lusso e oggetto dei desideri di una categoria di persone, i sitemi integrati della domoarigato risolvono esigenze di utilizzo delle risorse audio-video in ambienti eterogenei.
Leggi anche il nostro articolo sulle Regie luminose

domoarigato for simone micheli

domoarigato ad Eire nello stand dell’arch. simone micheli

 

domoarigato for simone micheli

domo & arigato…

Primo giorno di fiera...

Primo giorno di fiera..

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...